GARMIN FENIX 6 SEMPRE PIÙ IN ALTO

GARMIN FENIX 6

GARMIN FENIX 6

In occasione del UTMB di fine agosto 2019 Garmin ha organizzato la presentazione del quanto mai atteso Garmin Fenix 6, dopo il successo dell’edizione 5 e tutte le sue versioni successive. Il Garmin Fenix 6 esce già con la famiglia al completo: tre dispositivi di diverse dimensioni: Fenix 6S/6/6X, che a loro volta si dividono in versioni Pro, Sapphire e Sport, un scelta completa che potrà mettervi in imbarazzo al momento della scelta.

Power Manager e la novità del “fotovoltaico”

Tutte le versioni del Garmin Fenix 6 sono dotate della funzione Power Manager  per una efficiente gestione della batteria. La novità più grande è presente su fēnix 6X Pro Solar: viene introdotta  una soluzione tecnologica di natura fotovoltaica, esclusiva di Garmin, che consente un significativo aumento dell’autonomia della batteria. Saremo curiosi di vederla all’opera sia in termini di resa, che di resistenza ed eventuali accorgimenti da dover seguire. La nuova funzione di ricarica solare è stato sviluppata con l’introduzione di Power GlassTM, una sottile lente fotovoltaica trasparente che sfrutta la luce solare per estendere la durata della batteria. Grazie a questa tecnologia, fēnix 6X Pro Solar permette un’esperienza di utilizzo prolungata, in grado di garantire più tempo per le proprie attività, per consultare le mappe a colori, per ascoltare musica e molto altro. In ogni momento, e direttamente dallo smartwatch, possono essere consultate informazioni utili riguardo l’accumulatore di carica. L’autonomia di Fenix 6X Pro Solar dichiarata, in modalità smartwatch, è di 21 giorni che possono estendersi fino a 24 ore in più per settimana utilizzando la ricarica solare.

Garmin Fenix 6 battery

La nuova funzione Power Manager della serie Fenix 6 permette all’utente di verificare come l’attivazione di diverse impostazioni del dispositivo influiscano sulla durata della batteria dello stesso, e scegliere quali lasciare attive per assicurare che lo il Fenix abbia un’autonomia sufficiente per seguirlo durante una gara, un allenamento o una nuova avventura. La durata residua della batteria può essere visualizzata sul display rappresentata in ore e giorni per aiutare a determinare quando sarà necessaria la carica successiva, così da non avere brutte sorprese.

PaceProTM

Un’altra innovativa funzione presente nell’intera collezione Fenix 6 è rappresentata dalla funzione PaceProTM, uno strumento dedicato ai runner che fornisce suggerimenti guidati sulla strategia di corsa da mantenere, impostabile anche da Garmin Connect/Mobile: dopo aver caricato il percorso in fēnix 6, vengono infatti mostrate informazioni in tempo reale sul passo corrente da seguire in relazione alle diverse pendenze che il tracciato di gara pone davanti al nostro obiettivo. Durante la corsa, il runner sarà costantemente informato sull’obiettivo del Passo Split, della distanza al prossimo Split Passo, e come si sta performando rispetto all’obiettivo che ci si è posti. Un navigatore dentro un navigatore.

Garmin Fenix 6 pace

Impossibile perdersi, anche tra le buche

La gamma dispone di cartografie TopoActive Europe dedicate all’outdoor e, altra novità, le mappe di oltre 2.000 località sciistiche per lo sci alpino (con nomi e coefficienti di difficoltà delle piste) e 41.000 campi da golf nel mondo.

I parametri sotto controllo

Un aspetto su cui si confrontano i migliori running watch è le opportunità di analisi, non solo a quelle basilari della corsa, ma quelle relative allo stato fisico, ai parametri utili per l’allenamento, agli aspetti cardiaci e tanto altro. Nel Garmin Fenix 6 è  presente il Training Status e l’algoritmo di stima del VO2 max che, in questa nuova linea, fornisce informazioni sullo stato della nostra forma fisica tenendo conto non solo dei carichi di lavoro, ma anche dell’altitudine e della temperatura. Tutti i modelli integrano un sensore cardio da polso (per un monitoraggio completo del proprio lavoro cardiocircolatorio, non solo durante l’attività sportiva ma anche durante il resto della giornata), Stress Score e sensore ottico Pulse Ox per un’analisi della saturazione di ossigeno nel sangue: ideale per acclimatazione e allenamenti in altura. Infine, l’innovativo Body BatteryTM per conoscere il livello di energia e predisposizione all’allenamento.

garmin fenix 6 vo2max

Sempre connessi, musica e pagamenti

Come nei modelli precedenti e in altre serie di Garmin, si confermano nel Garmin Fenix 6 le funzioni relative all’ascolto della musica, le funzioni smart e la possibilità di pagare direttamente dallo sport watch. Con le funzioni Smart Notification si può  visualizzare sul proprio sportwatch chiamate in arrivo, sms, notifiche dai social network e promemoria del calendario provenienti, se connesso, dal proprio smartphone.
È inoltre possibile ascoltare direttamente dal dispositivo i propri brani preferiti (possibile memorizzare fino a 2.000 brani musicali), precedentemente caricati sullo strumento, o le canzoni offerte dai servizi di streaming musicale quali Spotify®, Deezer® e Amazon Music (necessitano di abbonamento al provider per ascolto off-line) tramite cuffie Bluetooth di terze parti (vendute separatamente), oppure è consentito il controllo musicale, su tutti i modelli, quando sono associati allo smartphone per ascoltare la musica residente dal player preferito. Sarà infine possibile pagare direttamente dal proprio polso tramite Garmin Pay™: senza la necessità di avere con sé il portafoglio o il proprio telefono, sarà possibile effettuare pagamenti contactless, non solo per un’emergenza durante un allenamento, ma anche durante le commissioni di ogni giorno.

Climb Pro

La funzione ClimbPro del Garmin Fenix 6, permette di analizzare il profilo altimetrico di un percorso e rilevare tutte le sezioni di salita più impegnative del percorso caricato. Durante l’allenamento, correndo o in bici, il Fenix 6 ci potrà avvertire della presenza di una salita, della sua pendenza media, oltre che la distanza e l’ascesa residua da percorrere. In questo modo si potrà valutare in modo più preciso la gestione dello sforzo fisico.

Garmin Fenix 6 in tre versioni

Come anticipato il Garmin Fenix 6 esce in 3 versioni. Fenix 6S mantiene le dimensioni del display della serie precedente: 1,2” pollici e cassa da 42mm, ideale per polsi più piccoli. I modelli fenix 6 e fenix 6X offrono invece la novità di uno schermo di dimensioni più grandi, rispettivamente di 1,3″ pollici (con risoluzione di 260×260 pixel e cassa dal diametro di 47 mm) e di 1,4″ pollici (con risoluzione di 280×280 pixel cassa dal diametro di 51 mm). Le nuove dimensioni del display di fenix 6 e fenix 6X rendono il quadrante di questi due modelli più ampio, rispettivamente, del 17% e 36% rispetto al quadrante della serie feēnix precedente. Oltre a questa novità, Garmin ha introdotto nella gamma anche nuove tipologie di materiali e colorazioni per i cinturini QuickFitTM, quali il nylon e le varianti in silicone colorato.

I vetri delle versioni PRO e versioni Sapphire

Le versioni PRO della serie fenix 6 si distinguono per la presenza del vetro Gorilla® prodotto da Corning®, pensato con un materiale alcalino-alluminosilicato e progettato specificamente per essere sottile, leggero e resistente. Le versioni Sapphire forniscono una resistenza senza eguali all’interno della gamma grazie alla lente in vetro zaffiro ultraresistente, ideale per chi pratica attività a rischio urti come il trail running.

Garmin Fenix 6 le versioni SPORT

Per chi desidera un prodotto dedicato al monitoraggio sportivo altamente sofisticato, la serie fenix 6, dal suo design unico, prevede referenze SPORT dei modelli fenix 6S e fenix 6. Le versioni SPORT (disponibili solo con vetro minerale) sono distribuite prive di cartografia, protocollo Wi-Fi e non sono abilitate all’ascolto off-line di musica tramite app musicali, ma possono interagire con lo smartphone associato esattamente come gli altri modelli per riprodurre i brani residenti nello smartphone direttamente dal player preimpostato. Sono infine dotati di tecnologia NFC che consente i pagamenti direttamente dal polso tramite Garmin Pay™. Hanno una memoria interna ridotta rispetto al resto della gamma pari a 64 MB, invece che 32 GB, comunque perfetta per registrazione e salvataggio delle attività. Sono modelli pensati per venire incontro alle esigenze di una più ampia cerchia di appassionati di attività outdoor.

La nuova serie Garmin fenix 6 è disponibile nei migliori punti vendita e gioiellerie ad un prezzo al pubblico a partire da 599,99 euro.

Simone

Runner 451