REGALA PER NATALE IL MANUALE D.O.C. DEVIATO OTTUSAMENTE PER LA CORSA !

libro corsa per natale


Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa

Per Natale regala il Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa.

Dal 1° dicembre al 6 gennaio potrai acquistarlo al prezzo speciale di 12 Euro invece di 15 Euro, sul sito dell'editore SBC EDIZIONI

Attenzione se vuoi essere sicuro di riceverlo entro Natale, visto l'alto traffico dei corrieri, acquistalo entro il 15 dicembre !

La scheda del Libro

Giunto alla seconda ristampa, disponibile anche in versione Ebook, Il Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa è diviso in quattro parti: nella prima dedicata alle storie di runner amatoriali, che portano il lettore ad identificarsi con i personaggi e a calarsi nel mood del manuale. La seconda parte dedicata ai principianti, ma utile a tutti quelli che corrono, in cui si affrontano tutti gli aspetti: come scegliere le scarpe da running, la “cassetta degli attrezzi per correre”, i primi allenamenti sino ad arrivare alla prima maratona. 
La terza parte per chi da principiante è diventato un vero amatore, dove si parla della preparazione atletica, di come migliorare la velocità, di come gestire le emozioni nelle competizioni, di cosa fare il giorno prima e dopo della gara e tanto altro. 
L’ultima parte, il dizionario della corsa, quattro capitoli dove vengono riassunti le tipologie di allenamento e tutti i termini tecnici utilizzati nel manuale. 31 capitoli tutti di corsa.

Il tutto scritto in maniera coinvolgente e divertente perché, dice l’autore, “correre è divertente e le pagine che parlano della corsa non possono essere da meno”.

Libro di corsa
FOTO DI MICHELE TUSINO


Un manuale che non è un manuale

Un manuale non manuale, perché come scrivo nella prefazione, “Chi ci insegna ad essere normali quando siamo unici?...le istruzioni devono essere strumenti e non obiettivi…questo manuale non ha la pretesa di essere assolutistico, è una lettura con tanti consigli, da fare propri. Un manuale che aiuti a diventare podista, un runner, che non limiti la passione per la corsa, ma la valorizzi, la faccia emergere in superficie, che dia gli strumenti per essere un runner consapevole e felice, orgogliosi di ciò che si è, di ciò che si riesce a fare, con le proprie forze, senza l’ansia del risultato o di dimostrare qualcosa a qualcuno, se non a se stessi”.


libro running
Foto di Valentina Donatini

Parlano del libro Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa

Il libro è comparso sul sito di Runner's World tra i 10 libri da non perdere sulla corsa, nell'articolo di Rosario Palazzolo , sempre su Runner's World sull'edizione cartacea di Marzo 2018, con la recensione di Maria Teresa Stasolla, che potete leggere qui e ne hanno parlato tanti altri media, qui potete leggere tutto

Perchè comprare il Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa

Leggendo le recensioni su Amazon, Feltrinelli e i riscontri avuti, il motivo per cui è piaciuto di più è la passione e la voglia che mette di correre. Poi certo trovate tantissimi consigli per la corsa, tradotti in un linguaggio semplice. Però ci sono dei motivi molto più seri!
La Top ten dei motivi per cui comprarlo è qui
  1. Grazie alla copertina colorata è un ottimo elemento di arredo che darà nuova vita al vostro salotto
  2. Il numero delle pagine e lo spessore dello stesso è stato studiato dall'Università del Arkanzaz per riuscire a pareggiare qualsiasi tavolo del mondo
  3. Perchè lo potete comprare ma non leggerlo
  4. Perchè lo potete comprare e raddoppiare il vostro numero di libri letti nel 2018, dopo aver letto la guida degli europei di atletica a Berlino
  5. Perchè non diventerete runner in 3 settimane (tradotto in giorni), ma molto prima..questa è sottile da capire.
  6. Perché ci sono ben 4 pagine bianche da colorare
  7. Perchè nel titolo è presente un participio passato e un avverbio, mica ...azzi
  8. Sempre la copertina si intona con il colore dei tuoi occhi, qualunque sia
  9. Perché è nelle case di tanti VIP o nella loro raccolta differenziata della carta
  10. L'ultimo motivo non posso dirvelo altrimenti non dovrei uccidervi, ma quantomeno bruciare la vostra Runcard
Poi certo ci sono altri motivi, magari lo haigià letto e puoi comprarne altre copie da regalare, ti metti avanti con i regali per il Natale, così da ridurre lo stress, così dai ragione a chi dice che la corsa riduce lo stress e in più, se ti piace cosa leggi su Runner 451, troverai lo stesso stile nel libro.

E ora non ti resta che comprarlo, e se vuoi leggerlo.


Libro running

***Acquista il libro sul SBC EDIZIONI ***


Un estratto dal Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa


Correre perchè?


<<1° Correre mette in salute, ma non correte se non siete in salute: prima di iniziare a correre, anche se al livello più amatoriale possibile, fate sempre una visita medico sportivo per accertare la vostra idoneità. A livello di organizzazione del mondo running, il  certificato di idoneità medico agonistico è utile solo per le gare cosiddette competitive. A livello di "sale in zucca" questa visita è fondamentale per verificare che possiate sostenere sforzi cardiaci elevati e\o prolungati. Un passaggio dal medico è fondamentale anche solo per dissipare ogni dubbio.
2° Correre significa sacrifici, ma non è detto che i sacrifici siano privazioni negative: il tempo destinato alla corsa va  sottratto ad altro. Ad esempio ad un serial televisivo, all'aperitivo, a mezzora di sonno in più la mattina, ecc... Cosa ci guadagno? Tantissimo! Un fisico più pronto, le endorfine a fine allenamento forniscono un effetto benefico di buon umore (il corpo soffrendo vi viene in aiuto e vi "droga"); un riposo migliore nelle ore del sonno (la mezzora sacrificata la recuperate in qualità del sonno); una passione in più nella vita; nuovi amici e  un gruppo di persone con cui condividere esperienze; rallentare l'invecchiamento. La natura non ci regala tutto ciò senza chiedervi nulla in cambio e ciò che vi chiede è volontà e dedizione, seppur minima. Vi avverto, andare a correre al buio di inverno la sera con il freddo che ti entra dentro le ossa non è facile( beh non andateci in maglietta , ne maglione di lana, esiste l'abbigliamento adatto), ma vi assicuro che dopo i primi 7 minuti passa tutto, dopo sentirete solo il vostro respiro e orgoglio verso voi stessi. Come non è facile d'estate con 30 gradi e umidità al 100% (specifico non vivo in un deserto, solo in Romagna). Voglio però rassicurarvi: per ogni sacrificio c'è un premio e inoltre ci sono tanti accorgimenti, che vedremo insieme più avanti, pronti ad aiutarvi.
3° Poter mangiare quello che si vuole. Purtroppo non è vero, anzi. Dipende sempre a che livello volete correre e, nel caso, competere. Quello che è vero è che facendo un'attività aerobica costante la necessità di energie del vostro corpo aumenta e potete permettervi qualche eccezione in più. In generale comunque il fabbisogno calorico cresce e quindi anche la vostra libertà a tavola.
4° Se fumate correre vi può aiutare a smettere: intanto perché dopo 1 km probabilmente sarete già in debito d’ossigeno, quindi dovete scegliere, o correre o correre(le scelte stupide non le contemplo). Secondo impegnare la vostra mente con altre cose vi aiuta a resistere(quanti tor-nano a fumare per noia?). Terzo l'effetto delle endorfine potrebbe placare (ma non è una teoria scientifica, solo una mia idea) il desiderio di nicotina. Quarto perché fumare dopo una corsa è come mangiare una pallina di merda dopo 1 gelato al cioccolato fondente, non so a voi, ma la coprofagia non mi appartiene.
5° Perché dire agli amici al bar che avete fatto 10 km tutti insieme è una bella soddisfazione.
6° Perché dire a voi stessi che avete fatto 10 km tutti insieme è una grande soddisfazione. Qualcuno vi prenderà in giro, ma sarà solo invidia
7° Perché vi basta guardare mezzora della maratona di New York per comprendere la gioia delle persone che corrono e di quelle che guardano. Ma in realtà vi basta andare ad una qualsiasi podistica di paese e vedere una quantità di sorrisi e risate tutti insieme per capire che avete fatto la scelta giusta.
8° Perché l'abbigliamento tecnico della corsa è strafigo e perché passare ore a scegliere le scarpe giuste consigliato da un esperto vi potrebbe dare fiducia sull'evoluzione della mente umana: quindi se per caso fate 2 ore di file nel traffico dei vacanzieri incapaci di guidare per bilanciare l'opinione che avete dei vostri simili andate tutti a comprare le scarpe in un negozio specializzato.
9°Perchè durante la corsa potete scegliere di fermarvi, di camminare, di saltare, di fare ciò che volete che nessuno vi dirà mai nulla. In quanti sport potete farlo?
10°.....Perché sì. “Fatti e non pugnette” (Cit.)>>

Simone
Runner 451