NON RIESCO A CORRERE CON IL MAL DI GOLA

correre con mal di gola

Correre con il mal di gola

Nel tempo ho imparato ad apprezzare tutte e quattro le stagioni, anche se si dice che non esistono quelle di mezzo, a me pare di sì.Tutte hanno le loro controindicazioni, anche se tutte hanno il loro fascino. 

Certo, dell'inverno, la cosa che detesto di più non è il freddo, ma il fatto che sia più facile ammalarsi; la cosa che mi infastidisce di più è il mal di gola. Corro sempre con lo scalda collo, i guanti e le orecchie coperte, eppure non basta. In generale cerco anche di non utilizzare farmaci, credo siano più di dieci anni che non uso un antibiotico (secondo i dati dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), l’Italia si pone tra i Paesi Europei con maggior consumo di antibiotici, addirittura doppio rispetto a Germania e Regno Unito. Come diretta conseguenza dell’abuso e della scorretta assunzione di antibiotici, l’Italia risulta inoltre tra i Paesi Europei con il più alto tasso di antibiotico-resistenza), grazie anche ad un medico che me li prescrive solo in caso di necessità.

Soluzioni per il mal di gola

Chiaramente ci sono dei momenti in cui sono fondamentali. Uso pochi farmaci, ma odio svegliarmi la mattina e far fatica a deglutire e, soprattutto, faccio veramente fatica a correre se ho mal di gola. Con il raffreddore sì (e dice pure che sudare lo fa passare, ma non so se sia vero), ma con il mal di gola no.

Uso farmaci da banco quando non posso farne a meno alcuni a base di ibruprofene, che agisconoalleviando i dolori conseguenti al mal di gola.  Non si tratta di generici antinfluenzale, ma prodotti che agiscono direttamente sulla gola, senza le controindicazioni degli antibiotici di cui accennavo prima, antibiotici da utilizzare quando il mal di gola è di origine batterica. Si tratta di  farmaci da banco, senza obbligo di ricetta, questo però non significa che potete fare di testa vostra: confrontatevi sempre con il vostro medico o il vostro farmacista, che vi guiderà al meglio nella scelta della cura più indicata.

In ogni caso non faccio mai a meno di caramelle al propoli, fortemente balsamiche.

In definitiva con il mal di gola e/o con il raffreddore si può correre, sempre che questi non siano il segnale di qualcosa di più importante che sta "covando". Non esagerate con le medicine e se nel caso saltate uno o due allenamenti sappiate che non è la fine del mondo, basta poco per riprendere e riallinearsi con il vostro programma di allenamento.

Simone
Runner 451