buzzoole code buzzoole code

BUFF INVERNO NON MI AVRAI!


Ok ci siamo lamentati che non c'erano più gli inverni di una volta. Erano due anni che non trovavo l'auto ghiacciata la mattina presto e in effetti il gelo è arrivato e si sta facendo sentire. Sarà colpa del Trono di Spada che per 6 serie diceva "sta arrivando l'inverno" e con la settima è arrivato? Speriamo non arrivino anche gli Estranei...

In ogni caso felice per chi fa la stagione in montagna e per il nostro turismo. Sono felice anche io che ho potuto testare il materiale tecnico della Buff nelle condizioni ideali.

Quello che mi piace di più è il tubolare che vedete uso per coprire la testa e in alcuni casa la gola. Si tratta di ThermoNet® , nato grazie alla collaborazione con Primaloft®, brand famoso per i tessuti tecnici . Questo  tessuto estremamente sottile e leggero, promette di trattenere il calore corporeo mentre allontana l'umidità. io che sono come San Tommaso, senza essere santo, l'ho testato e stressato per bene e vi assicuro che promette ciò che dice. Quando si dice che le collaborazioni funzionano, ecco un bell'esempio. 
ThermoNet® è un tessuto che protegge e traspira molto velocemente, non si congela (i tessuti che restano bagnati con il freddo danno quel fastidioso effetto freeze) e mantiene la testa o la gola sempre asciutti e a temperature costante. Una bella sensazione e un tessuto che restando asciutto resta sempre morbido.



Un fattore non da poco, che mi preme segnalare, che si sposa con lo spirito ecologico di noi runner è che il tessuto Primaloft® è creato per il 70% d bottiglie Pet riciclate.
Il tubolare ce l'ho anche in versione berretta, sempre stesso tessuto, se è molto freddo sposto il tubolare sulla gola e la berretta in testa, ma solo nei lavori lunghi lenti, perché nei lavori più veloci è saggio tenere la parte alta della testa scoperta come "marmitta" per far uscire il calore.


Per la testa e le orecchie, quando la temperatura non è glaciale, ma c'è quel vento che taglia, uso la bandana di questa foto, leggera, resta asciutta, comoda, ti dimentichi di averla. Per il collo invece questo tubolare giallo (nella foto sotto in cui allungo gli adduttori), che, io che sono delicato di gola, metto appena la temperature scende sotto i 15 gradi.



Infine per non farmi mancare niente, questa berretta, che è reversibile (l'altro colore è verde militare), che uso per trekking o per lavori lenti, come dicevo prima. Traspirante, in microfibra, ha il trattamento Polygiene® che previene la formazione di batteri e cattivi odori.



Le colorazioni sono infinite, anche più sobrie. A me piace mettere un po' di colore e soprattutto migliora la visibilità di inverno.

Tutti questi capi, per prevenirne la longevità, preferisco lavarli a mano con sapone neutro per delicati. Direi promossi all'esame freddo!
Inverno non mi avrai o al massimo ci mettiamo d'accordo. 
Simone 
Runner 451

Credit Photo: www.valentinadonatini.it