buzzoole code buzzoole code

RUNNER 451 COME CORRERE AL MEGLIO E GLI APPUNTAMENTI DELL'AUTUNNO

come correre, mezza maratona, maratona e gli appuntamenti di Runner 451

Siamo nel cuore dell'autunno, gli impegni di corsa crescono, per chiudere al meglio l'anno e soprattutto in ottica 2018. Ci sono tante mezze maratone e le Maratone di Firenze, Ravenna, Torino,  Verona e Reggio Emilia e tante mezze maratone che ci aspettano. La Maratona di Ravenna sarà seguita da Runner 451, con diversi appuntamenti:
  1. Mercoledì 8 novembre sarò al premio NIDI ad INNOVAMI ad Imola, per parlare di innovazione nel campo dei media, dello sport e aziendale.
  2. Giovedì 9 novembre alle 18:00 incontro con i Runner a "La Feltrinelli di Ravenna" per parlare di corsa e del Manuale D.O.C. Deviato Ottusamente per la Corsa (clicca per maggiori informazioni sull'evento)
  3. Sabato 11 novembre alle 15:00 incontro con i Runner dentro l'Expò Marathon Village dove parleremo di corsa, della gara del giorno dopo, del Manuale D.O.C. e potremo conoscerci di persona (clicca per maggiori informazioni sull'evento)
  4. La domenica diretta Live dalla gara sulla pagina Facebook di Runner 451

Uno sguardo al 2018 

La nostra testa in questo momento è ferma alle competizioni del 2017, c'è chi affronta i trail autunnali, chi le gare podistiche della propria zona, i campionati sociali, chi sta facendo un grande sforzo per preparare la maratona e fa fatica a pensare all'anno prossimo, però fine ottobre è il momento migliore per pensarci. 

mezza maratona e maratona

Come correre e come impostare i prossimi mesi

Come correre? Sì perchè è una delle cose che vengono trascurate di più, pensiamo ai km, al passo da tenere, ma meno alla tecnica, alla frequenza, ad avere tutto il corpo allenato con esercizi per la corsa e per allenare la parte superiore del corpo. Tutto viene ricondotto ad una cosa sola, la cosa più importante per correre: la testa.

La testa va allenata, prima di tutto vivendo la nostra più bella passione come un divertimento e non un'ansia. L'emozione, la voglia di fare bene, l'ansia positiva vanno benissimo, perchè riusciamo a tradurli in adrenalina, in energie da spendere positivamente. La paura di fallire, l'ansia di non raggiungere ciò che ci siamo prefissi, no. Ci sono già tante preoccupazioni, la corsa le deve togliere, non aggiungerle.

Tornando alla tecnica, inseriamola in un programma di impostazione degli allenamenti dei prossimi mesi. Una tecnica efficace, in cui il corpo resta rilassato, con il baricentro che cade dentro il passo di corsa, un movimento uguale delle due gambe, una spinta che parte dalle anche e che coinvolge anche i piedi, i piedi che si sollevano verso i glutei e sfruttano l'effetto "elastico" di ritorno, piedi allenati e pronti, non sono solo piattaforme di atterraggio, ma propulsori che cadenzano la corsa e la forza di gravità amica e non nemica, senza dimenticare la coordinazione delle braccia  con le gambe.



Finiti i nostri impegni autunnali, prendiamoci una settimana di completo riposo, niente scarpette, al massimo altri sport, ma non pensiamo alla corsa, facciamo recuperare il nostro corpo e facciamo che cresca la nostra fame di corsa, ne avremo bisogno.

Pianifichiamo da 6 a 8 settimane (in funzione di quando ci sarà il primo obiettivo 2018) in cui ripartiamo con lavori estensivi, di allenamenti di corsa da facile a media difficoltà, alternando terreni pianeggianti a leggermenti collinari.
Inseriamo due sedute tecniche settimanali, non in più alle uscire previste, ma abbinate, in cui inserire esercizi di forza e esercizi di tecnica.



Per la tecnica possiamo inserire dei circuit training dove fare (a titolo di esempio)
  • Andature sulle punte
  • Andature sui talloni
  • Corsa ginocchia alte progressiva, bipodaliche e alternate
  • Corse calciate dietro progressiva, bipodaliche e alternate
  • Andatura di coordinazione, rullate forzate
  • Corse balzate
e qualche esercizio di forza sul posto come...
  • 1/2 Squot
  • Affondi frontali
  • Affondi laterali
Senza dimenticare una seduta settimanale di ripetute in salita brevi.



Finito questo periodo di preparazione, saremo pronti a iniziare un lavoro specifico mirato finalizzato all'obiettivo scelto.
Vi aspetto agli appuntamenti di novembre, buone corse!

Simone
Runner 451

credit ph 1 e 2 Valentina Donatini