buzzoole code buzzoole code

YOGURT GRECO UN ALLEATO PER I RUNNER



Cari Runners questo articolo è una risposta ai tanti messaggi ricevuti che chiedevano cosa mangiare d'estate per recuperare dagli allenamenti con il caldo, cosa mangiare prima,ecc... 

Premesso che come sempre, se volete seguire un regime particolare, rivolgetevi ad un nutrizionista professionista. Una cosa importante: come per tutte le cose, dovete trovare il nutrizionista che vada bene per voi, perchè per quanto tutti bravi e professionisti, bisogna trovare un feeling, qualcuno che vi capisca e che capiate e non tutti reagiamo allo stesso modo ai regimi alimentari (le variabili sono infinite).

Lo Yogurt greco è un alimento che mi sento di consigliare, ma anche qui provate, non sconvolgete le vostre abitudini alimentari, siate curiosi. Non esistono ricette magiche, esiste l'opportunità di trovare ciò che funzioni meglio per voi

Yogurt Greco perchè?
Ha meno lattosio dello Yogurt tradizionale e questo lo rende molto più digeribile, meno sali, ottimo quindi per chi soffre di pressione alta, ha meno zuccheri e più proteine Queste caratteristiche lo rendono ideale per chi fa sport. I grassi intorno al 10% sono una quantità importante, ma non un problema per chi corre. L'apporto calorico è basso (meno di 100Kcal per 100g).
Come lo Yogurt tradizionale ha un ottimo apporto di calcio e dei fermenti lattici e probiotici, utili per mantenere la regolarità e per rafforzare il sistema immunitario.
Il gusto (ma qui è soggettivo) e l'appagamento a mangiarlo è alto grazie alla sua cremosità

Come mangiarlo?
Così al naturale oppure si possono abbinare due ingredienti ottimi:

Semi di lino
I semi di lino sono ricchi di omega 3, hanno proprietà anticangerogene, proteggono i vasi sanguigni, sono ottimi antinfiammatori per l'intestino e apportano integrazione di magnesio e potassio (d'estate soprattutto un'integrazione importante). Tritateli appena prima di consumarli con lo Yogurt.

Mirtilli 
Antiossidanti, combattono i radicali liberi, rafforzano i vasi capillari, aiutano la vista e soprattutto proteggono le fibre muscolari dallo stress.



Quando?
Ottimo come merenda sia di metà mattina che di metà pomeriggio, un'ora prima dell'allenamento, oppure (se non è prevista la cena o il pranzo) entro un'ora terminato l'allenamento stesso. Potete aggiungere anche 3 mandorle

Buon appettito!