buzzoole code buzzoole code

OSTEOPATIA E RUNNING



Un Runner consapevole e felice, la nostra mission. Essere consapevoli non significa che esista un'unica verità, una realtà bianca o nera, ma anzi crearsi una propria opinione, informarsi, confrontarsi,etc.

Ho chiesto alla D.ssa Laura Zanoni Podologa, Posturologa e Osteopata, del FOOTCLINIC di Forlì  di raccontarci brevemente cosa è l'osteopatia e come potrebbe essere utile per chi corre.

L'Osteopatia è una medicina non convenzionale riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e definita nel 2007 come una medicina basata sul contatto primario manuale nella fase di diagnosi e trattamento. 
Il report 2012 della Osteopathic International Alliance la definisce come un sistema di cura che attraverso la valutazione, la diagnosi e il trattamento, può essere applicato ad una vasta varietà di condizioni cliniche, entrando a pieno titolo nel concetto di cura della salute supportato da conoscenze scientifiche.

Ormai sempre più sportivi si rivolgono all’osteopata sia in fase di prevenzione, di eventuali infortuni, che in fase di trauma/dolore.
Si sa che lo sport, qualsiasi esso sia, se eseguito in maniera errata o troppo di frequente può portare a traumi di diverso tipo; la corsa che apparentemente potrebbe sembrare uno sport innocuo e caratterizzato da un gesto atletico “naturale” per l’uomo, in realtà è un’attività che, se esercitata in maniera non corretta, provoca diversi traumi tra cui gonalgia, tendiniti, dolori alla schiena, alle anche, talloniti, fratture da stress, ecc. ma soprattutto quelli che vengono chiamati “sovraccarichi funzionali”.
Questi ultimi sono proprio quelli che se non compensati nella maniera corretta possono dare origine ai traumi sopra citati; è per tale motivo che sempre più runners si rivolgono all’osteopata.




E' quindi un'ottima opportunità rivolgersi a tale figura, che tuttavia dovrà interfacciarsi e collaborare con altri professionisti quali il fisioterapista ed eventualmente il preparatore atletico.
La maggior parte degli infortuni, nei runners, sono derivati come dicevamo prima da sovraccarichi funzionali che determineranno scompensi posturali con conseguenti disfunzioni ma anche da scarso stretching e calzature non idonee.

L’osteopatia gioca un ruolo fondamentale nella fase di prevenzione.
Durante la visita l’osteopata valuterà il tipo di postura attraverso un esame obiettivo statico e dinamico,  con eventuale ausilio di pedana stabilometrica e test di tipo muscolare e articolare poi successivamente eseguirà il trattamento mirato al ripristino di una postura più corretta al fine di eliminare i sovraccarichi per aiutare il fisico a gestire in maniera più omogenea le sollecitazioni e/o darà consigli riguardo allo stretching o alla prevenzione di infortuni.
D.ssa Laura Zanoni