buzzoole code buzzoole code

ALLENARSI ALLENARSI ALLENARSI ovvero SCORCIATOIA NON FA RIMA CON CORRERE


Il mondo del running sta avendo un'evoluzione interessante in Italia, grazie ad un aumento degli adepti e ad una capacità del popolo della penisola di appassionarsi alle cose, rispetto ad altri paesi. Probabilmente nei paesi anglosassoni ci sono più persone che corrono, ma molti fanno semplicemente Jogging (comunque onorevole). Affronteremo in maniera dettagliata in un prossimo articolo la differenza tra runner e jogger, oggi mi vorrei soffermare sull'importanza e significato dell'allenamento.

La corsa è l'allenamento di base per qualsiasi tipo di sport e, per chi fa ad esempio sport di squadra, è forse il momento meno simpatico della seduta di allenamento, quella parte che tutti salterebbero. Chi ha scelto di essere un runner ha la fortuna che ciò che deve fare nell'allenamento è il cuore dello sport: correre.

Il runner è quello che sogna un obiettivo, che può essere la gara della domenica, come la Maratona, come riuscire a correre 1h senza fermarsi, o la 100 Km del Passatore. Per raggiungerlo deve fare le cose gradualmente, mantenere alta la motivazione tenendo bene a mente, nei momenti più difficili, perchè ha fatto quella scelta, quell'emozione provata quando ha scelto l'obiettivo e soprattutto le emozioni provate ad ogni taglio dei traguardi passati.

Quindi basta correre? No, anche per noi runner, come per chi fa altri sport, ci sono altri esercizi da fare.
In questi  articoli ad esempio ne abbiamo già parlato (altri li trovi nella sezione ALLENAMENTO TECNICA e TABELLE qui a destra):

CIRCUIT TRAINING PER LA FORZA DEL PODISTA

LA PREPARAZIONE ATLETICA PER UN ANNO MIGLIORE

10 MINUTI 2 VOLTE ALLA SETTIMANA

TAVOLETTA PROPRIOCETTIVA e SPEED LADDER

Il Runner quindi non può fermarsi alla corsa, curare la tecnica, aumentare la forza, fare esercizi che preservino dagli infortuni. Ma soprattutto il Runner è chi ha scelto la strada del piacere tramite il sacrificio. Nessuna scorciatoia, nessuna sostanza proibita, il gusto di raggiungere il risultato grazie alle proprie forze. Allenarsi, allenarsi e ancora allenarsi, con la testa e con il cuore, con metodo e motivazione, senza cercare altre strade. La sfida con altri runner ci sta, chi frequenta regolarmente le podistiche locali, i campionati sociali, chi ha bisogno di vedere il proprio nome salire in una classifica è benvenuto nel mondo dei Runner, ma sempre in modo pulito. Ti batto perchè sono stato più bravo, perchè mi sono allenato meglio, niente più. Vinco io, ma alla fine vince chi arriva alla fine, chi continua ad avere un rapporto con lo sport, e con se stessi, pulito.
R451