buzzoole code buzzoole code

IL BUON GUSTO DEL BUON BUSTO... MENTRE CORRI


La posizione del busto mentre si corre non è affatto secondaria. Sempre rispettando ciò che la natura ci impone nel nostro stile di corsa, possiamo sempre considerare di migliorare la posizione. Posizione che dipende da diversi fattori:
-Postura quotidiana
-Elasticità e flessibilità
-Parte del piede con cui si atterra durante la falcata
-Forza della parte superiore
Mantenere un busto dritto ma non rigido, morbido ma saldo durante la corsa con braccia semipiegate rilassate a medie e basse velocità è un buon inizio.
Alcuni consigli per lavorare in autonomia su questi aspetti
-Esercizi costanti di addominali e lombari
-Correre concentrandosi e all'inizio estremizzando i seguenti gesti:
        - Visualizzare gli addominali contratti e se stessi a schiena dritta mentre si corre
        - puntare leggermente il mento verso il petto che spinge in fuori guardando a 10/15 metri davanti a se verso terra
       - Fissare un allarme nell'orologio ogni 3/5minuti in cui si controllano addominali petto e braccia
      -Ricordarsi di sciogliere le braccia con costanza finchè la morbidezza non sia naturale


In ultimo ogni tanto, quando volete ad accelerare il ritmo provate ad inclinare il busto leggermente in avanti, senza piegarvi, circa 15 gradi. Atterrerete sul mesopiede e vi verrà naturale essere più veloci. Attenzione fatelo, se non siete abituati, con prudenza e per gradi.
Ricordate che il vostro baricentro deve restare sempre all'interno del vostro spazio di atterraggio!

Runner451